Home / Forex / Come si leggono i grafici forex: le cinque regole d’oro
forex grafici

Come si leggono i grafici forex: le cinque regole d’oro

Cinque principi che saranno una guida insostituibile nella lettura dei grafici, nel forex trading, consentendo di non imbattersi negli errori più comuni.

Diventare un trader di successo non è semplice come molti vorranno farvi credere, tuttavia esistono delle regole specifiche da seguire per avviare un’attività di trading con professionalità e competenza. Chi si approccia al trading forex, non può bypassare il processo di acquisizione delle tecniche base di questo mondo, tra esse ritroviamo la lettura dei grafici, utilissima per capire fino in fondo come funzionano i sistemi di Forex trading.

Per comprendere nello specifico come si legge un grafico, riassumiamo brevemente il concetto alla base del forex trading. Esso prevede che ciascuna coppia di valute sia quotata sempre nel medesimo modo, ad esempio se in un grafico la coppia di valute EUR/USD (EUR è la valuta di base e USD è quella di cambio) ha un prezzo indicato di 1,2344, vorrà dire che per un euro si acquistano 1,2344 dollari americani.

Vediamo, ora, i cinque criteri principali per la lettura di un grafico:

Conoscere la posizione Long e Short

Chi acquista una coppia di valute si trova, automaticamente, in posizione long, pertanto se si vuol ottenere un guadagno, bisogna attendere che il grafico di quella coppia tenda a salire. In altri termini, è necessario che la valuta di base sia sempre più forte rispetto a quella di cambio. Il discorso inverso vale per la vendita di una coppia di valute, laddove la valuta di base si spera sia sempre più debole rispetto a quella di cambio.

grafici forex cinque regole-2

Determinare in maniera chiara la finestra temporale

Quest’ultima va sempre studiata e tenuta sotto controllo. Esistono finestre temporali sia singole sia multiple, così da individuare quando vi è l’entrata in un trade. E’ opportuno sempre assicurarsi del fatto che il grafico sul quale si sta lavorando abbia la giusta finestra temporale, ossia quella più idonea all’analisi che si sta compiendo. In genere, si consiglia di impostare i grafici con le finestre temporali desiderate, compresi gli indici corretti, per poi procedere al salvataggio delle impostazioni, così da poterlo riutilizzare in seguito.

Tenere d’occhio Bid e Ask

Questi due elementi, rispettivamente noti come prezzo di acquisito e prezzo di vendita, non sono uguali tra loro. Generalmente, in molti grafici, il Bid è quello sempre visualizzato, rispetto al prezzo di vendita. Si rammenta che ogni prezzo è sempre quotato in Bid e in Ask, infatti, i sistemi di forex trading spesso sono anche capaci di consigliare al trader se organizzare i propri ordini in base al prezzo stabilito dai grafici stessi, oppure essi vi aggiungono una base di vendita o acquisto.

grafici-forex-cinque-regole-3

Fare attenzione al fuso orario

Sebbene questa indicazione possa apparire scontata, ahimè non lo è per tutti. L’orario che è possibile leggere sui grafici forex è quello del fuso sul quale sono stati impostati i grafici di quel preciso provider, che sia New York, Greenwich, o altro. Per far fronte a queste differenze temporali, è consigliato dotarsi di un orologio internazionale sul proprio desktop. Tale strumento è utilissimo per individuare il momento esatto in cui avverrà uno scambio e quando si potrà operare.

grafici forex cinque regole-4

Precisione e puntualità sono i migliori alleati

Per riuscire nel trading forex, è opportuno essere precisi come un orologio svizzero. Pertanto, bisogna fare attenzione all’eventualità in cui l’ora scritta sui grafici non corrispondesse del tutto all’attimo esatto in cui si apre o si chiude una candela. Capita, infatti, sorgano minime differenze tra il proprio software grafico e quella utilizzato dagli altri.

Questi cinque principi, se ben applicati, saranno una guida insostituibile nella lettura dei grafici, consentendo di non imbattersi negli errori più comuni, soprattutto per i trader più giovani, o comunque, meno esperti.

Guarda Anche

eur usd previsioni

EUR/USD previsioni: cosa accadrà?

Tra le coppie di investimento finanziario, il cross EUR/USD sembra essere orientato a premiare il rapporto di forza del dollaro nei confronti dell'euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *